Prelievi fraudolenti e furti su vetture: arrestata 32enne

Diversi i reati commessi dalla donna, domiciliata a Gonars. Diversi i finestrini spaccati alle auto tra Sutrio, Cervignano, Aquileia e San Giorgio di Nogaro
Alberto Comisso
loading...

Una donna di 32 anni, Arianna Hudorovich, è stata arrestata dai carabinieri a Gonars. E’ accusata di aver commesso, tra novembre e dicembre dello scorso anno, numerosi furti su autovetture. Non solo: con bancomat e carte di credito rubati, avrebbe effettuato prelievi fraudolenti in vari sportelli bancomat del Friuli.

L’indagine è cominciata dopo il tentativo di furto, mediante la rottura di un finestrino, su una vettura, che Hudorovich avrebbe commesso, insieme ad un complice, nei primi giorni di novembre a Sutrio.

Le immediate e successive indagini hanno consentito ai carabinieri di Tolmezzo di raccogliere sul conto della donna indizi di responsabilità, oltre che per il tentato furto di Sutrio per numerosi prelievi fraudolenti con carte di credito o debito proventi di furto su autovetture in sosta avvenuti a Cervignano del Friuli, Aquileia e San Giorgio di Nogaro, per un valore di diverse migliaia di euro.

Nel corso dell’attività investigativa è stata inoltre eseguita una perquisizione domiciliare nell’abitazione della donna, dove è stata rinvenuta parte della refurtiva e alcuni indumenti utilizzati durante i colpi messi a segno.

La donna, su disposizione del gip Carlotta Silva, si trova ora agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia