Home / News / Preso il vandalo che ha distrutto le sepolture dei bambini nel piccolo cimitero

Preso il vandalo che ha distrutto le sepolture dei bambini nel piccolo cimitero

Era successo in più occasioni a Cisterna di Coseano. Sul fatto avevano subito avviato un'indagine i Carabinieri di Fagagna. È un uomo del posto che si è accanito anche contro numerosi monumenti funebri del piccolo camposanto, suscitando sdegno

I Carabinieri della Stazione di Fagagna, a conclusione di un'attività investigativa eseguita a seguito della denuncia presentata lo scorso mese di febbraio dal sindaco del Comune di coseano, David Asquini, hanno identificato e denunciato in stato di libertà, per vilipendio delle tombe, un uomo di 42 anni del luogo che, in più occasioni, nel mese di febbraio, nel cimitero della frazione di Cisterna, aveva danneggiato diverse lapidi di sepolture di bambini deceduti tra gli anni '40 e '50 e numerosi monumenti funerari.

Lo hanno individuato i militari dell'Arma della Stazione di Fagagna comandati dal Maresciallo Francesco Serpi. Il fatto aveva suscitato vasto sdegno nella comunità e non solo a Coseano. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori