Processo Gaiatto, seconda udienza: l’mputato è presente in aula

Seconda udienza con rito abbreviato per il broker accusato di truffa finanziaria, Fabio Gaiatto. Oggi parlerà la difesa e lui stesso potrebbe rilasciare dichiarazioni spontanee.È ripreso...
Daniele Micheluz
loading...

Seconda udienza con rito abbreviato per il broker accusato di truffa finanziaria, Fabio Gaiatto. Oggi parlerà la difesa e lui stesso potrebbe rilasciare dichiarazioni spontanee.

È ripreso questa mattina, mercoledì 19 giugno, nell’aula De Nicola del Tribunale di Pordenone, il processo a porte chiuse, con rito abbreviato, che vede imputato Fabio Gaiatto, accusato per la truffa finanziaria da 70 milioni di euro delle Venice Investment che ha raggirato oltre 3.000 persone.

In aula è presente lo stesso Gaiatto arrivato attorno alle 9.15 e scortato dalla polizia penitenziaria e fatto entrare da un varco secondario.

Dopo la requisitoria del pm Raffaele Tito del 29 maggio nella prima udienza, oggi la parola passerà alla difesa, dopo gli avvocati di parte civile che concluderanno gli interventi iniziati la scorsa volta. Molto probabile che parli lo stesso Fabio Gaiatto per rilasciare dichiarazioni spontanee davanti al giudice Eugenio Pergola. La prossima udienza è prevista per il 3 luglio. Quel giorno potrebbe arrivare la sentenza.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia