Prodi: “Le due Gorizie esempio per tutta Europa”

L'ex presidente della Commissione Europea presenzierà questa sera a Nova Gorica alle celebrazioni per il ventesimo anniversario dell'ingresso della Slovenia nell'UE
Matteo Femia
loading...

L’abbraccio sentito, di stima reciproca, tra l’ex presidente della Repubblica slovena Borut Pahor e l’ex presidente del Consiglio italiano Romano Prodi ieri nella chiesa di San Rocco a Gorizia in occasione di una conferenza sulla figura del giornalista Demetrio Volcic rappresenta bene il sentimento di amicizia tra Italia e Slovenia incarnato dai due leader. Un valore, quello del legame tra i due Stati, alla base non solo della Capitale europea della cultura che vedrà protagoniste Nova Gorica e Gorizia nel 2025, ma anche delle celebrazioni, in programma questa sera dalle 20.30 nel prato antistante il municipio novogoricano, per il ventesimo anniversario dell’ingresso della Repubblica slovena nell’Ue. All’evento odierno prenderà parte anche lo stesso Prodi, presente già nel maggio 2004 in qualità di presidente della Commissione europea a quello storico count-down alla Transalpina sotto una pioggia torrenziale mai dimenticata.  

Prodi si è soffermato anche sull’importanza dell’esempio dato all’Europa e non solo dalle due Gorizie unite.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia