Nel quartiere Aurora il primo defibrillatore del progetto “Udine Cardioprotetta”

Prossimamente saranno installati ulteriori 7 dispositivi
Isabella Gregoratto
loading...

Con la posa di un nuovo defibrillatore al quartiere Aurora comincia a concretizzarsi a Udine il progetto “Udine città cardioprotetta” presentato dal Comitato locale Croce rossa e dalla Sores di Palmanova Il percorso avviato con la precedente amministrazione comunale inizia a prendere forma.

Lo scopo è di intervenire tempestivamente in caso di arresto cardiaco aumentando le possibilità di vita.

Gli altri defibrillatori saranno installati in Via Cividale all’altezza della sede della terza circoscrizione, in Via Sabbadini nella zona dell’ex frigorifero, in Viale Venezia nei pressi della scuola De Amicis, nel piazzale Montalcini accanto al Terminal studenti, nell’area verde Isabella Deganis di Via Bariglaria a San Gottardo, in Via Poscolle all’angolo con Via Zanon e ai Rizzi vicino alla farmacia.

Si è puntato su zone con alta densità abitativa e su luoghi strategici – spiega l’assessore alla salute del comune di Udine Stefano Gasparin, ricordando che l’importanza del progetto risiede nella preparazione dei cittadini che non sono operatori della sanità.

La Cri si incaricherà della formazione sull’uso dello strumento in modo tale che nei pressi di ogni defibrillatore vi sia almeno una decina di persone addestrate per intervenire in caso di necessità.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia