Raduno in Carnia 4×4: 8 quintali di rifiuti raccolti dai fuoristrada

L' evento, organizzato dal Fuoristrada Club Tolmezzo, cerca di salvaguardare il Tagliamento e le zone boschive, per farle vivere secondo natura
Alexis Sabot

Si è svolto nella splendida cornice delle vallate Carniche l’edizione numero 23 del Raduno Carnia 4×4, organizzato dal Fuoristrada Club Tolmezzo. Al via si sono radunati 60 partecipanti nelle varie categorie: auto, quad, atv; provenienti da tutte le regioni d’Italia, dalla Slovenia, dalla Germania, dalla Svizzera,dagli Stati Uniti.

Naturalmente non sono mancati gli equipaggi friulani e carnici con ogni sorta di veicolo. Il percorso ha avuto inizio, come tradizione vuole, da Tolmezzo; il cui Comune ha, concesso il patrocinio. Seguendo un roadbook per una lunghezza complessiva di 85 km, si è passati da percorsi pietrosi a piste fangose, a strade che si inerpicano tra le montagne sotto alte conifere.

Lungo il percorso non sono mancate le soste gastronomiche e soprattutto non sono mancate le prove di abilità e di guida in fuoristrada. Queste hanno permesso la realizzazione di una classifica, che ha visto al vertice Renzo Morelli su Nissan. Il partecipante arrivato da più lontano, è stato lo svizzero Walter Bernet, unitamente a quattro equipaggi USA provenienti dalla base di Aviano.

Una classifica a parte è stata redatta per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti; infatti il Raduno Carnia 4×4 unisce al divertimento l’aspetto ecologico. Così gli appassionati che lo desiderano, possono raccogliere eventuali rifiuti portati a valle dalle piene invernali; c’è poi il transito alla Piazzola Ecologica di Tolmezzo, ove i rifiuti vengono pesati e riposti, quest’anno il Sodalizio carnico ha depositato ben otto quintali di rifiuti di vario genere aiutando il Tagliamento e le zone boschive a vivere secondo natura.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia