Raid vandalici a Udine, preso l’autore: danni a 40 auto e in un bar

Oltre a mandare in frantumi i finestrini di diverse vetture, il malvivente avrebbe anche compiuto una spaccata ai danni del Bar Torriani
Giancarlo Virgilio

È stato identificato nel giro di poche ore l’autore dei raid vandalici compiuti la scorsa notte ai danni di un locale del centro di Udine e di una quarantina di vetture posteggiate in autorimesse condominiali. 

Numerosi gli elementi di prova raccolti dalla Polizia di Stato che inchioderebbero il presunto autore delle spaccate. Si tratterebbe di un cittadino italiano maggiorenne, residente nella prima periferia nord della città.

Tre le zone prese di mira dall’uomo alla probabile ricerca di soldi o preziosi: via Carducci, via Marco Volpe e viale Duodo. In quest’ultima strada, ad esempio, il vandalo è entrato nel garage sotterraneo di una palazzina mandando in frantumi i finestrini di ben 5 veicoli. Non contento del suo bottino, l’uomo si è poi diretto verso il centro storico, dove ha tentato un’ulteriore incursione ai danni del Bar Torriani.  

Per tutti questi reati, l’uomo sarà deferito per furto aggravato da violenza sulle cose, danneggiamento aggravato e possesso illegittimo di strumenti di effrazione.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia