Rapinate in casa da tre uomini con il passamontagna

Serata di terrore per due cittadine cinesi residenti in Borgo Stazione a Udine
Hubert Londero
loading...

Si sono presentati a casa loro con il volto coperto dai passamontagna e le hanno minacciate con un coltello, derubandole dei soldi che avevano in casa. E’ successo ieri sera tardi in Borgo stazione a Udine, in via De Rubeis. Le vittime sono due cittadine cinesi di 54 e 44 anni, residenti nel capoluogo friulano, che hanno chiamato i carabinieri subito dopo la rapina.

Stando alle ricostruzioni dei militari, i tre malviventi sono entrati nell’abitazione con il volto travisato e, minacciandole con un coltello, hanno costretto le malcapitate a consegnare loro tutti i contanti che avevano a disposizione, circa 400 euro, e tre telefoni cellulari. Poi si sono dati alla fuga. Le due donne hanno chiamato le forze dell’ordine e sul posto sono giunti i militari del nucleo radiomobile della Compagnia di Udine. I carabinieri hanno poi ritrovato i tre cellulati abbandonati in via Marsala e li hanno restituiti alle legittime proprietarie. Sul caso stanno indagando i militari dei nuclei operativo e radiomobile, anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere installate in zona.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia