Rapina l’ex convivente che l’aveva denunciata, vendetta fallita: arrestata

La donna, una cittadina rumena di 42anni, è stata arrestata in via Cividale a Udine
Hubert Londero
loading...

Deruba e ferisce l’anziano di 83 anni con il quale aveva convissuto in via Cividale a Udine e che l’aveva allontanata di casa e denunciata. Una cittadina rumena di 42 anni, di fatto senza fissa dimora, è stata arrestata dai poliziotti della squadra volante per rapina pluriaggravata.

La donna è finita in manette mecoledì. Stando alla ricostruzione dei fatti, quella mattina la 42enne ha visto l’ex convivente uscire dalla banca dopo un prelievo di 500 euro. Conoscendone le abitudini dell’uomo, che l’aveva denunciata dopo la scoperta di alcuni ammanchi nel conto corrente, è entrata in casa sua. L’anziano l’ha sorpresa mentre frugava in un armadio e l’ha cacciata. Dopo qualche minuto, però, si è accorto della sparizione del denaro e di un rotolo di rame. Inforcata la bicicletta, l’ha raggiunta alla fermata dell’autobus e ha cercato di impedirle di salire. Lei lo ha buttato a terra, facendogli battere la testa. Vista la scena, i passanti le hanno impedito di salire sul mezzo pubblico. Così, la donna è entrata nel bagno di un bar e dopo qualche minuto è uscita da una porta posteriore. E’ stata però seguita da un cittadino tunisino che ha chiamato le forze dell’ordine. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno trovato il rotolo di rame in una pattumiera del bar, ma non il denaro. La 42enne aveva in tasca un biglietto aereo per rientrare a Bucarest qualche giorno dopo.

Oggi il gip di Udine Mariarosa Persico ha convalidato l’arresto e disposto per la donna, con precedenti per sequestro di persona, atti persecutori e circonvenzione d’incapace, la custodia cautelare in carcere.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia