Rapina in tabaccheria: esercente in ospedale

L'uomo ha intimato alla donna di consegnare l'incasso sotto la minaccia di un coltello
Paola Treppo

Rapina nella tarda serata di ieri, sabato 13 luglio, a Lignano. Un uomo con il volto in parte travisato, è entrato nel negozio e, brandendo un coltello, ha intimato all’esercente, una donna, di consegnargli i soldi che erano contenuti all’interno della cassa.

Tra i due c’è stato un contatto fisico e la tabaccaia ha riportato delle lesioni, poi medicate dal personale sanitario di un’ambulanza e dai medici del pronto soccorso dell’ospedale. La donna è sotto choc.

Il rapinatore si è dileguato e sulle sue tracce adesso ci sono i Carabinieri della stazione di Lignano Sabbiadoro. L’uomo si sarebbe impossessato in questo modo di qualche centinaio di euro; è successo intorno alle 23. A finire in ospedale anche una parente della tabaccaia, presente in quel momento nel negozio, anche lei in stato di shock. 

Foto Archivio Telefriuli

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia