Rapine plurime e intimidazioni, arrestati a Udine due minori

Fermati dalla Polizia due stranieri non accompagnati di nazionalità egiziana
Marco Pasquariello
loading...

Ritenuti responsabili di furti, rapine e altri reati predatori, che mettevano in atto attraverso forti azioni intimidatorie, due minori stranieri non accompagnati di nazionalità egiziana domiciliati a Udine sono stati arrestati dalla Polizia di Stato.

Si è conclusa con l’esecuzione delle due misure cautelari in un istituto penale minorile, da parte degli agenti della squadra volante e della squadra mobile della Questura di Udine, una complessa attività di polizia giudiziaria.

I poliziotti sono impegnati sul territorio dall’alba di oggi. I due minori risultano domiciliati in due strutture di accoglienza dedicate della provincia di Udine.

L’attività della Polizia di Stato, coordinata dai pm della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Trieste, ha consentito di ricostruire le numerose attività illecite dei 2 indagati, in particolare rapine tentate e consumate.

L’Autorità Giudiziaria di Trieste ha emesso 2 provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti dei due minori egiziani. Provvedimenti in fase di attuazione.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia