25milioni di euro dalla Regione per il recupero di Sant’Osvaldo

Isabella Gregoratto

L’obiettivo dell’incontro è presentare le attività condotte dall’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine nell’ambito del percorso progettuale avviato finalizzato al recupero ad ella valorizzazione del comprensorio.

Gli obiettivi delineati durante le fasi di confronto preliminare con i soggetti a vario titolo coinvolti hanno permesso di definire le linee d’azione per fornire un’adeguata risposta alla tutela del comprensorio migliorando l’attrattività e la fruibilità dell’area, prefigurando i possibili scenari di recupero del patrimonio edificato in disuso.

La collaborazione con il Dipartimento Politecnico di Ingegneria ed Architettura “dell’Università di Udine”si è concretizzata attraverso la redazione di uno studio sistemico propedeutico all’avvio del processo di riqualificazione, che ha portato, nello specifico, alla redazione di elaborati di sintesi, schede e cartografie tematiche volte alla selezione delle componenti strategiche per gli indirizzi di progetto e processo, orientati alla costituzione di un quadro di riferimento delle trasformabilità e delle compatibilità funzionali.  Al contempo l’Azienda ha provveduto alla ricognizione degli spazi e delle funzioni aziendali presenti nel Parco, al fine di elaborare il quadro esigenziale che delinea l’assetto a tendere del comprensorio.

Grazie al contributo di € 25.000.000,00 concesso dalla Regione FVG con decreto n. 3187 del 25/11/2021 si è potuto definire un primo scenario di intervento in risposta agli obiettivi ritenuti prioritari come il miglioramento della pubblica sicurezza ed il recupero e la valorizzazione dei beni con valenza storica architettonica simboli dei luoghi della memoria, oltre che al trasferimento delle funzioni aziendali ivi previste. Le attività fin qui svolte consentono l’avvio della pubblicazione della gara per l’affidamento dei servizi di ingegneria ed architettura necessari allo sviluppo progettuale del processo di riqualificazione.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia