Home / News / La Val Resia non è più isolata: aperto il by-pass costruito sull'alveo del torrente

La Val Resia non è più isolata: aperto il by-pass costruito sull'alveo del torrente

Questa mattina i festeggiamenti tra il vicepresidente Riccardi, amministratori e residenti

E' stata riaperta stamani la viabilità per Resia, liberando l'area interessata dalla condizione di isolamento causata dagli incendi dei giorni scorsi.

Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia che questa mattina alle 9.30 ha incontrato amministratori e residenti per festeggiare il grande e atteso passo che riporterà la vallata ad una 'normalizzazione'. Come è stato spiegato dal rappresentante della Giunta regionale, è stata realizzata una viabilità provvisoria che ha uno sviluppo di circa 3 km all'interno dell'alveo del torrente Resia ed ha una larghezza di circa 6 metri. Per delimitare il tracciato, che si sviluppa dalla frazione di Povici di Resiutta verso Resia, sono stati posizionati dei delimitatori di carreggiata che lo rendono maggiormente visibile nelle ore notturne.

Passando per l'alveo, l'opera si compone di tre attraversamenti di cui uno con tubi in calcestruzzo centrifugato e due con elementi prefabbricati rettangolari sempre in calcestruzzo. In corrispondenza degli attraversamenti sono stati posizionati dei new jersey in calcestruzzo di protezione per la sicurezza stradale e inoltre all'ingresso sono stati installati dei pannelli di direzione appositi che indicano gli ingressi.

Infine, relativamente alla parte economica dell'intervento, il costo complessivo dei lavori ammonta a 130mila euro.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori