Riesce a farsi accogliere in casa da un’anziana e le ripulisce la casa di oro e soldi

Vittima del raggiro e del furto una pensionata di Monfalcone che ha fatto entrare in buona fede una giovane donna nella sua abitazione
Paola Treppo

Ancora un furto con raggiro ai danni di persone anziane. È successo a Monfalcone lo scorso fine settimana. Una giovane donna, poco più che ventenne, ha bussato alla porta di una pensionata.

La pensionata ha aperto e, dopo diverse insistenze da parte di questa ragazza sconosciuta, si è convinta a farla entrare. Una volta all’interno la malvivente ha distratto l’anziana e, con molta abilità, è riuscita a sottrarre soldi in contanti e monili in oro che la pensionata custodiva nella sua abitazione. Poi ha salutato e si è dileguata.

Solo in un secondo momento la vittima del raggiro e del furto si è accorta di essere finita nel mirino di una ladra e ha denunciato il fatto ai Carabinieri di Monfalcone.

I militari dell’Arma della Compagnia della Città dei Cantieri raccomandano a tutte le persone anziane di non far entrare persone sconosciute in casa. In caso di sospetti bisogna chiamare il 112 e segnalare quello che sta succedendo, eventualmente anche chiedendo un semplice consiglio. I carabinieri hanno organizzato diversi incontri con la comunità proprio per tutelare le fasce di popolazione più sensibili, dando indicazioni e consigli preziosi. A finire nel mirino sono perlopiù persone che vivono sole o persone anziane. È importante anche la sorveglianza di vicinato.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia