Riforma elettorale: la maggioranza riflette, opposizioni all’attacco

La minoranza: "Nessun confronto"
Andrea Pierini
loading...

Via il limite del terzo mandato per i sindaci sotto i 15 mila abitanti, adeguandosi a una norma nazionale, e questa è la certezza, qualche dubbio invece in maggioranza sull’abbassamento della soglia per l’elezioni diretta e senza ballottaggio dal 50 al 40% e per l’election day per comunali e regionali. Il centrodestra va avanti nei punti condivisi sulla riforma delle legge elettorale del Friuli Venezia Giulia. Dalle opposizioni invece arriva una sonora bocciatura sulla soglia al 40%.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia