Fine di un incubo, rimpatrierà stanotte la friulana bloccata a Tel Aviv

La ristoratrice di Lignano Giulia Botti tornerà in Italia con un volo militare. Oggi la chiamata della Farnesina
Alessandra Salvatori
loading...

Dopo 8 voli cancellati e il continuo entrare ed uscire dai bunker per cercare riparo al suono delle sirene, pare vicino alla conclusione l’incubo della ristoratrice di Lignano da giorni bloccata a Tel Aviv, dove si trovava in vacanza.

200 italiani sono già rientrati da Israele a Pratica di Mare a bordo di aerei militari. Altri duecento si imbarcheranno nelle prossime ore. Tra questi anche la friulana Giulia Botti, contattata stamattina dalla Farnesina.

L’aggressione dei terroristi di Hamas allo Stato di Israele avrebbe già causato oltre 1800 vittime.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia