Home / News / Clienti osano parcheggiare l'auto davanti ad una casa: ruote bucate

Clienti osano parcheggiare l'auto davanti ad una casa: ruote bucate

La coppia aveva scelto il ristorante su internet. L'episodio, non nuovo, è accaduto a Codroipo

Disavventura per una coppia veneta che per passare una serata romantica sceglie un ristorante del Codroipese. I due lasciano la loro auto di lusso lungo la via, lontana da passaggi carrai. Una volta nel locale non fanno in tempo ad accomodarsi che il gestore chiede di spostare il veicolo. La coppia stupita non ne capisce il motivo e il gestore spiega che si tratta di un consiglio se non vogliono trovarsi le gomme a terra a fine serata. Il cliente acconsente e nel riprendere l'auto nota che qualcosa non va e che una ruota è già bucata. Allora comincia a suonare al campanello dell'uscio in corrispondenza dove ha lasciato l'auto. Si affaccia alla finestra una persona anziana che non gli apre e gli mostra la lama di un coltello. Il cliente desiste dal cercare un contatto e chiama i carabinieri. Giunge una pattuglia della stazione di Campoformido, comandata dal maresciallo maggiore Giovanni Sergi. I militari raccolgono tutte le informazioni. Scoprono dal gestore del locale che sono già successi altri episodi. Vanno dall'anziano visto dalla vittima e trovano un grosso coltello da cucina riposto in un mobile vicino all'ingresso. L'anziano si dice infastidito dalla continua inciviltà delle persone che posteggiano a casaccio le loro auto. I carabinieri sequestrano il coltello e denunciano l'anziano per minaccia aggravata. Si tratta di un pensionato friulano di 73 anni.

Resta aggiornato con i Tg di Telefriuli. Puoi farlo seguendo la diretta dal tuo telefonino cliccando il tasto LIVE (alle 7.00, 11.30, 12.30, 12.45, 16.30 e 19.00); dalla tv sintonizzati su canale 11, 511 HD del digitale terrestre. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Iscriviti gratis e subito al nostro canale Telegram cliccando qui: https://t.me/telefriuli_it

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori