Home / News / Potrebbero arrivare 1,5 milioni per i ristori del 2020 alle Rsa del Fvg

Potrebbero arrivare 1,5 milioni per i ristori del 2020 alle Rsa del Fvg

Ieri, l’associazione di categoria ha incontrato il vicepresidente Riccardo Riccardi, auspicando anche un obbligo vaccinale per gli ospiti

Reciproca soddisfazione. Così viene definito l’incontro di ieri da parte di Aiop Fvg, l’associazione italiana ospedalità privata che rappresenta la quasi totalità delle 25 Rsa esistenti, e il vicepresidente della Regione Riccardo Riccardi per affrontare le complessità che hanno dovuto affrontare le Residenze sanitarie assistenziali accreditate in epoca Covid. Le Rsa sono una peculiarità tutta regionale, contano su circa mille posti letto, ne esiste una per distretto e in pratica si occupando della riabilitazioni dei pazienti post ospedale, in prevalenza anziani.
«Il vicepresidente - spiega il delegato Aiop Fabio Staderini - ha preso l’impegno nella prossima manovra economia a intervenire con un sostegno alle Rsa sia per il 2020 che per il 2021». Solo lo scorso anno il conto totale è di circa 1,5 milioni tra introiti mancati, dispostivi di protezione e interventi per accogliere, soprattutto nell’area Asugi, pazienti Covid positivi e misti. La Regione aveva già stanziato 20 milioni per le case di riposo.
«Riccardi - aggiunge Staderini - si è anche impegnato a rivedere le linee guida e i tariffari fermi da 15 anni».
Un altro tema sul tavolo è quello dei vaccini «abbiamo ospiti che arrivano senza aver fatto la profilassi - conferma il rappresentante - e questo complica anche le visite dei parenti. Chiediamo che gli anziani non vaccinati possano fare la prima dose magari durante il periodo di ricovero e poi completare il ciclo quando ospitati nelle nostre strutture. In questo senso - prosegue - potrebbe essere anche auspicabile un obbligo per chi viene trasferito in Rsa».

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori