Ritrovato ferito il giovane escursionista scomparso a Tramonti

Lo stanno cercando nella zona di Tramonti i pompieri, il soccorso alpino e l'elicottero
Paola Treppo

Si sono concluse positivamente le ricerche di un uomo di nazionalità canadese che risultava disperso da domenica. L’allarme era stato dato dagli amici che dopo averlo cercato invano nella tarda serata, si erano rassegnati a richiedere soccorsi verso le 4:00 di questa mattina. Immediatamente i Vigili del Fuoco di Pordenone con l’Unità di Comando Locale e la partenza di Maniago si sono portati sul posto per iniziare le ricerche. Inizialmente sono stati battuti alcuni sentieri nelle vicinanze del campo in cui alloggiava il disperso. Nel frattempo veniva inviata la squadra Saf dal Comando VVF di Pordenone. Successivamente, con l’utilizzo dell’elicottero della Protezione Civile proveniente da Tolmezzo, operatori VF e personale del Soccorso Alpino di Maniago, venivano portati in quota per battere alcune tracce di sentieri poco battuti delle montagne sovrastanti l’abitato di Tramonti di Sopra. Proprio una squadra di vigili del fuoco in perlustrazione ha udito dei deboli richiami provenienti da un canale che scende dal versante occidentale del monte Cengla. Le ricerche si sono concentrate in quella zona e grazie ad una rotazione dell’elicottero, veniva individuato il disperso a quota 900m. L’uomo era scivolato per alcuni metri, procurandosi delle escoriazioni alle gambe e fermandosi in una posizione dalla quale non poteva più proseguire. Le sue condizioni sono buone, anche se è stato richiesto l’intervento dei sanitari per le medicazioni del caso. Sul posto anche i Carabinieri di Meduno.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia