A Trieste o Gorizia un hotspot per cancellare accoglienza diffusa

Si pensa a riutilizzare un ex caserma per trovare una struttura capace di accogliere 200 persone
Andrea Pierini

Circa 200 posti e collocato o a Trieste o a Gorizia. Il governo, dopo la visita sabato del ministro dell’interno Matteo Piantedosi e per il tramite della Prefettura, con la regione stanno lavorando per trovare una struttura, anche una ex caserma, dove creare un hot spot per i migranti che arrivano dalla rotta balcanica.

L’accoglienza diffusa, circa un migliaio il numero di persone gestite nella sola provincia di Trieste, verrebbe quindi superata.

Si rafforza, inoltre, l’asse regione Stato sulle riammissioni.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia