Ruba il telefono alla sorvegliante del museo, denunciato

E’ successo a Trieste. L’episodio è stato immortalato dal sistema di videosorveglianza
Alessandra Salvatori

Ruba il cellulare ad una dipendente dei musei comunali di Trieste, ma viene incastrato dal sistema di videosorveglianza. Un 43enne, C.A. le iniziali, è stato denunciato per furto aggravato a qualche mese di distanza dall’episodio.

La vittima aveva denunciato il fatto, accaduto sul posto di lavoro, alla polizia locale, che ha identificato il presunto responsabile e recuperato il cellulare.

La sorvegliante, all’inizio del servizio pomeridiano, aveva riposto la borsa con il cellulare in un’area riservata ai dipendenti e a fine turno si era accorta che il telefonino non c’era più.

L’impianto di sorveglianza ha immortalato l’uomo, accompagnato da altre due persone, (risultate poi estranee ai fatti), nel momento stesso in cui s’impossessava del cellulare. Gli agenti hanno poi acquisito le matrici dei biglietti venduti, l’estratto dei pagamenti elettronici in sede e con l’autorità giudiziaria, l’elenco dei traffici telefonici e telematici abbinati al dispositivo rubato. L’incrocio di tutti questi dati ha permesso di identificare il presunto responsabile del furto e durante la successiva perquisizione domiciliare, gli agenti hanno trovato il cellulare.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia