A Sappada e Forni Avoltri i Mondiali Master di sci nordico

Oggi la decisione in Svizzera. Mancavano in Italia da 10 anni
Alberto Comisso
loading...

I Mondiali di sci nordico tornano in Italia dopo 10 anni. Appuntamento nel 2026 a Sappada e Forni Avoltri: la decisione è stata presa questa mattina in Svizzera.

I lavori della commissione internazionale presieduta dall’americano John Downing  e dal tedesco Dieter Heckmann, in qualità di presidente  Onorario, sono stati avviati nei giorni scorsi e oggi, alle 10 l’assessore allo sport e turismo di Sappada Silvio Fauner, ha illustrato ai 30  rappresentanti delle rispettive federazioni nazionali partecipanti il programma della candidatura delle 2 località all’evento che coinvolge più di mille appassionati di sci nordico over 30 in tutto il mondo. Al termine della presentazione, la commissione si è riunita e dopo circa mezz’ora  ha deliberato e si è espressa a favore della candidatura italiana. Grazie a Sappada e Forni Avoltri, i Campionati del Mondo Master ritorneranno in italia dopo 10 anni quando, nel 2013 si svolsero ad Asiago e, dal loro inizio nel 1985 per la quinta volta.  “E’ una grande soddisfazione che premia  4 anni di impegno per arrivare, oggi , a questa  assegnazione – dichiara il campione olimpico Silvio Fauner  – Sono sempre stato consapevole dell’importanza del legame sport e turismo ed è perciò che, quando sono diventato assessore, ho da subito lavorato alla candidatura ai Master in sinergia con l’amministrazione regionale. Ringrazio l’assessore regionale al turismo Sergio Emidio Bini per aver creduto nel progetto che da oggi ci vedrà al lavoro in preparazione al grande evento”. Della commissione fa parte, per l’Italia, Giacomo Camozzini che, dopo l’assegnazione si è congratulato con Fauner “La presentazione ha convinto all’unanimità la commissione e questo non solo per lo stretto legame di Sappada alla tradizione dei grandi eventi organizzati nella vallata negli ultimi 30 anni, ma anche per la ricchezza e la precisione della proposta sia in termini sportivi che di intrattenimento” ha commentato Camozzini. Nella proposta di candidatura infatti Fauner ha evidenziato la possibilità per i quasi 2000 ospiti attesi, di visitare i luoghi iconici del  Friuli Venezia Giulia. “Mi congratulo con Fauner e con il suo staff per l’ottimo lavoro svolto che ha portato all’assegnazione del prestigioso evento. Il mio plauso va  soprattutto per l’impegno portato avanti nella logica della condivisione e coinvolgimento del territorio – ha riferito Bini informato in diretta da Klosters dell’assegnazione –  E’ una straordinaria occasione per la nostra regione di accogliere nuovi ospiti, di un target, peraltro,  di riferimento per lo sviluppo turistico del Friuli Venezia Giulia”.

Nella foto da sinistra Klaus Pleyer Vice Presidente, Monica Bertarelli direttrice consorzio Sappada Dolomiti Turismo, John Downing  Presidente , Silvio Fauner assessore allo sport e turismo Comune di Sappada, Giacomo Camozzini referente nazionale master Fisi, Elisabeth Heckmann Vice Presidente e Tesoriere e Dieter Heckmann  Pres. Onorario

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia