Sassi e vetri contro la Polizia: arrestato 2 volte in 24 ore

L'uomo, un 59enne di Udine, è stato bloccato alle 4 di notte mentre stava cercando di introdursi nell'appartamento dei proprietari di una trattoria
Paola Treppo

Il personale delle Volanti della Questura di Udine ha arrestato nella notte il 59enne udinese già finito in manette 24 ore prima. L’uomo è stato colto in flagranza dei reati di violazione di domicilio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni causate a due agenti della Polizia di Stato.

Poco prima delle 4 di oggi, si è introdotto all’interno del giardino di una trattoria di Udine dove, già nel pomeriggio, aveva creato disturbo, e sopra la quale vivono, in un appartamento, i gestori del pubblico esercizio.

L’uomo si è messo a lanciare arredi e sassi contro le finestre dell’alloggio. Svegliati dai rumori, i proprietari hanno chiamato la polizia e mentre l’uomo stava salendo la scala a chiocciola che conduce l’abitazione, sono giunte due Volanti. Accortosi dei poliziotti il 59enne ha iniziato a lanciare contro di loro vasi di fiori, sassi e vetri.

Con molta fatica gli operatori sono riusciti alla fine a immobilizzarlo e a portarlo in Questura. Due degli operatori, nel contenere la furia cieca dell’uomo, si sono procurati escoriazioni, tagli e contusioni, tutte lesioni giudicate guaribili in 7 e 5 giorni. In mattinata l’uomo è stato nuovamente portato nel carcere di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia