Scomparso da lunedì, chiama il padre: “Sto bene, sono a Roma”

Michele, di Cividale, è riuscito a mettersi in contatto con i familiari
Alberto Comisso

“Sto bene, torno presto”. Sono state queste le parole dette oggi al telefono al padre da Michele, il 34nne operaio di Cividale del quale non si avevano più notizie da lunedì quando era uscito da casa per andare a lavorare.

Il giovane ha detto di trovarsi a Roma.

A presentare denuncia di scomparsa erano stati ieri mattina i genitori, che si erano rivolti ai carabinieri. Subito era stato attivato il piano provinciale per le ricerche gestito dalla Prefettura.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia