Scontri allo stadio Friuli, individuati i primi responsabili

Identificati alcuni degli ultras
Redazione

La Polizia di Stato di Udine ha individuato alcuni dei presunti responsabili degli scontri fra le tifoserie dell’Udinese e del Napoli, avvenuti giovedì sera, sul terreno di gioco dello stadio “Friuli”, durante i festeggiamenti per la vittoria dello scudetto da parte del Napoli.
La stessa Polizia di Stato è in queste ore impegnata in attività di indagini, controllo e verifica, comprese perquisizioni.
Delle attività in corso è stata informata la Procura della Repubblica di Udine, che coordina gli investigatori e alla quale – secondo informazioni in attesa di conferma ufficiale – è stata già inviata una prima informativa da parte delle forze dell’ordine.

Stando alle informazioni disponibili finora, in attesa delle notizie ufficiali che saranno diffuse esclusivamente dalla Procura della Repubblica, le posizioni all’esame degli investigatori sono 38; i Daspo che potrebbero essere adottati sono una quindicina.
Fra le varie posizioni e i Daspo all’esame, ci sono anche quelli che coinvolgono soggetti che hanno precedenti specifici.  

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia