Home / News / Vaccino mRNA a chi attendeva la seconda dose AstraZeneca

Vaccino mRNA a chi attendeva la seconda dose AstraZeneca

Cambio di somministrazione per 8300 cittadini del Fvg

Inviata poco fa alle aziende sanitarie della regione la disposizione di sostituire la 2/a dose AstraZeneca con vaccino mRNA per i prenotati under60. In Fvg sono circa 8300 . 

La campagna vaccini prosegue senza sospensioni soltanto eventualmente condizionata dal reintegro delle dosi.

Il Friuli Venezia Giulia è la regione italiana con il minor numero di persone sotto i 60 anni vaccinate con Astrazeneca. Secondo i dati della Fondazione Gimbe, nel periodo tra il 20 maggio e il 10 giugno solo il 2 per cento della popolazione in questa fascia d’età si è vista somministrare per la prima dose il siero inglese. La media italiana è del 60 per cento. Provincia autonoma di Bolzano e Lazio hanno inoculato Astrazeneca rispettivamente al 98 e al 90 per cento dei cittadini fino a 60 anni che si sono vaccinati.

“Abbiamo scelto di adottare un comportamento rigoroso” commenta il vicepresidente della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi, che ieri sera ha comunicato che il Friuli Venezia Giulia, su indicazione della Direzione centrale Salute, al pari di altre regioni in via cautelativa aveva deciso di sospendere la somministrazione della seconda dose del vaccino Astrazeneca agli under 60. Sono circa 1.800 i cittadini prenotati tra oggi e lunedì e fanno riferimento prevalentemente all’Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale.

Riccardi riferisce a Telefriuli che nelle prossime ore saranno verificati i numeri delle persone under 60 per le quali è programmato il richiamo con Astrazeneca. A loro, dunque, sará somministrata una dose con Pfizer o Moderna.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori