Home / News / Marcella Boraso seviziata e uccisa, in due a processo

Marcella Boraso seviziata e uccisa, in due a processo

Due marocchini sono accusati di omicidio e rapina per la morte della 59enne

Andranno a processo di fonte alla Corte di assise di Udine, Wail Boulaied, 23 anni e Mohammed Rabih, 22 anni, entrambi marocchini, con l’accusa di omicidio e rapina per la morte di Marcella Boraso, la 59enne veneta, ma che aveva anche vissuto a Udine, trovata uccisa in casa sua a Portogruaro il 21 luglio di un anno fa dopo lo scoppio di un incendio. I due sono stati rinviati a giudizio nell’udienza preliminare di oggi al Tribunale di Pordenone, dopo la chiusura delle indagini. Secondo l’accusa la donna è stata prima seviziata con un coltello e poi uccisa in bagno con un martello da due persone, che poi hanno appiccato un rogo. Boulaied, vicino di casa della donna, si era dichiarato innocente salvo poi confessare il delitto in un secondo momento. PerRabih invece l’accusa ha delineato un ruolo da complice nell’omicidio. Sarà il processo a stabilire le responsabilità.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori