Si cerca una nuova proprietà per Safop: la sfida di sindacati e industriali

Dopo la decisione dei cinesi di chiudere, per garantire un futuro alla Safop di Pordenone e ai suoi 76 dipendenti scendono in campo sindacati e Unindustria, che si impegnano a trovare una nuova propri...
Daniele Micheluz

76 dipendenti della storica azienda pordenonese Safop si sono trovati improvvisamente senza lavoro. La proprietà cinese ha posto in autofallimento la ditta senza avvisare nessuno e scomparendo. “Solidarietà ai lavoratori – ha commentato il sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani -, un modo vergognoso di comportarsi, una dimostrazione di odioso sfruttamento del nostro capitale industriale e umano. Ho convocato un tavolo urgente con sindacati, Regione e Unindustria per affrontare la situazione e cercare di trovare un percorso di speranza per i dipendenti e l’azienda”.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia