Si immerge col maltempo: disperso, trascinato dalla corrente

Un turista
Redazione

Giornata impegnativa per il personale della Guardia Costiera a Grado. Questa mattina un turista austrico si è immerso in acqua nonostante le condizioni meteo non favorevoli ed è scomparso. L’allarme, dato dalla compagna che era in spiaggia, ha permesso alla guardia costiera di rintracciare il bagnante a circa 600 metri verso sud, fortunatamente spinto in acque basse. Si tratta di un turista austriaco di 65 anni, in villeggiatura; è stato raggiunto dalle pattuglie terrestri che lo hanno tratto in salvo. 

Nel pomeriggio, poi, alle 16, nella zona antistante il canale del kitesurf, sempre a Grado, un gommone a remi si è allontanato dalla spiaggia, e a causa delle cattive condizioni meteo non riusciva più a tornare in riva.

L’occupante, vistosi impossibilitato a raggiungere la spiaggia e preso dal panico, si è buttato in acqua cercando di raggiungere la spiaggia a nuoto, controcorrente. Il bagnante, un turista di nazionalità ceca, classe 1982, è stato recuperato ormai stanco, che annaspava ancora al largo del canale, dagli uomini della guardia costiera di Grado, con il battello B43 e trasportato a Molo Torpediniere. Il turista, una volta sbarcato, è stato affidato alle cure del personale della Sores, allertato dalla capitaneria di porto di Monfalcone.

La guardia costiera ricorda che è di fondamentale importanza valutare le condizioni meteorologiche per una balneazione sicura.

Foto Archivio Telefriuli

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia