Si siede sul parapetto e rischia di cadere nel fiume: salvato da un passante

Un automobilista ha notato l'uomo in difficoltà e lo ha trattenuto fino all'arrivo dei soccorsi
Paola Treppo

Un cittadino pakistano ospite del Cara di Gradisca d’Isonzo è stato salvato ieri da due persone mentre stava per cadere dal ponte/passarella tra Gradisca d’Isonzo e Poggio Terza Armata. Il giovane ha scavalcato un parapetto e si è sporto pericolosamente.

A trarlo in salvo prima che cadesse nelle acque dell’Isonzo è stato un automobilista di passaggio e un cittadino che stava camminando poco lontano. Sul posto sono intervenuti subito i Carabinieri della Compagnia di Gradisca d’Isonzo e una ambulanza.

Si tratterebbe di un cittadino richiedente asilo con problemi di tipo comportamentale. Non ha riportato conseguenze a livello sanitario.

A raccontarci la vicenda Tiziano Grattoni: è stato lui a chiamare il Nue 112 mentre l’automobilista tratteneva dalla caduta il cittadino straniero: “Sono stati momenti concitati, per fortuna la tempestività dell’intervento ha permesso di salvare una vita”.

Foto Archivio Telefriuli

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia