Si tuffa nel fiume: minorenne trascinato dalla corrente, rianimato sul posto. Grave / FOTO

La tragedia nel tardo pomeriggio di oggi. Il minore è stato trascinato dalle acque e ha perso i sensi. Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari e i Vigili del Fuoco del Comando Centrale. P...
Paola Treppo

Si tuffa nel fiume Meduna, a Pordenone, nella spiaggetta che si staglia in via Levade, ma poi non riemerge dalle acque. È successo poco dopo le 17 di oggi, martedì 14 luglio 2020, ed è scattato immediatamente l’allarme con una chiamata al Nue 112.

La Centrale Sores di Palmanova ha inviato immediatamente sul posto l’equipe medica di un’ambulanza. Sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del Comando di via Interna.

La vittima, un minorenne di 14 anni, è gravissimo. È stato rianimato dopo un arresto cardiocircolatorio. Il tempestivo intervento dei sanitari gli ha salvato la vita. Il ragazzo è stato portato all’ospedale di Pordenone con l’ambulanza. Era stato allertato anche l’elicottero sanitario. 

In via Levade anche i Carabinieri della Compagnia di Pordenone, per tutti gli accertamenti. Il minore era in compagnia di alcuni amici con cui si stava divertendo in acqua. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia