Sindaco Trentin rimane ai domiciliari, sarà interrogato la prossima settimana

Il legale del primo cittadino di Premariacco
Paola Treppo

Resta agli arresti domiciliari il sindaco di Premariacco Roberto Trentin, insieme ai responsabili degli uffici tecnici di Premariacco e Torreano Veronica Del Mestre e Bruno Previato, al centro dell’indagine della Guardia di Finanza sulla gestione degli appalti di opere pubbliche e forniture tra i due comuni. Diciassette gli indagati, per un’inchiesta che muove i suoi primi passi nel giugno del 2017 e si concretizza, secondo la Procura, nei reati di turbativa d’asta, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, traffico di influenze illecite, peculato d’uso, truffa aggravata ai danni di un ente pubblico, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, falsità in testamento olografico e omessa denuncia di reato da parte di un pubblico ufficiale. Un fulmine a ciel sereno secondo la difesa del Sindaco Trentin, che sarà sentito domani in interrogatorio.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306 La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia