Home / News / La Slovenia si auto isola, chiusi i confini con l'Italia: stop ai pieni di benzina

La Slovenia si auto isola, chiusi i confini con l'Italia: stop ai pieni di benzina

Nuove misure e posti di blocco da lunedì 26 ottobre. Reintrodotta la possibilità di controllare lo stato di salute alle frontiere

La Slovenia si trova a combattere il virus in casa e quello in arrivo dall'esterno. Per questi motivi, a causa del deterioramento della situazione epidemiologica interno e in arrivo, il Governo della Piccola Repubblica ha inserito il Friuli Venezia Giulia e l'Italia all'interno della lista rossa dei paesi più coinvolti dalla pandemia da Covid-19. Come avvenuto lo scorso marzo, dal 26 ottobre i valichi d'ingresso per entrare in Slovenia saranno nuovamente chiusi, salvo alcune eccezioni, tra cui il transito nel Paese (entro 12 ore) per raggiungere altre destinazioni. Non sarà più possibile, dunque, andare a fare il pieno di benzina o altre spese

Secondo quanto stabilito, le persone provenienti dai paesi verdi o arancioni potranno entrare in Slovenia senza restrizioni. Per tutte le altre, italiani inclusi, che non hanno una residenza in Slovenia, è d'obbligo la quarantena in casa, sempre che la si possieda. Una persona straniera che entra in Slovenia per lavoro sarà messa in quarantena nell'indirizzo specificato dal datore di lavoro. In caso di possesso di test antivirus negativo, questo non dovrà avere più di 48 ore.

L'ingresso in Slovenia senza obbligo di quarantena e senza il possesso di un test negativo è rivolto solamente ai proprietari o affittuari di immobili, terre, imbarcazioni o a chi li assiste o manutenziona.

Inoltre, il decreto reintroduce la possibilità che il servizio sanitario possa verificare lo stato di salute dei cittadini che attraversano le frontiere e i posti di blocco interni.

Cosa dice il decreto ufficiale:

Per prevenire la diffusione del virus, la Piccola Repubblica impone dal 26 ottobre posti di blocco ai valichi di frontiera esterni e interni per consentire l'attraversamento dei confini.

I punti di controllo con il confine italiano saranno posizionati a Vrtojba - Sant' Andrea, Fernetti, Rabuiese e Pesse. Solamente i cittadini sloveni, italiani o europei che hanno residenza in Italia vicino ai confini con la Repubblica di Slovenia potranno attraversare il confine di Stato ad esclusione dei posti di blocco appena menzionati.

I posti di controllo al confine con l'Austria sono previsti a Karavanke - Karawankentunnel, Ljubelj – Loibltunnel, Sentilj (autostrada) - Spielfeld (autostrada).

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori