Smaltimento illecito di rifiuti, denunciato titolare di un’officina

Vasta operazione della Polizia contro i crimini ambientali
Giancarlo Virgilio

Il titolare di un’officina della periferia di Pordenone è stato denunciato per aver smaltito illecitamente i rifiuti della sua attività nell’ambiente. I controlli della Polizia di Stato sono scattati all’interno di una vasta operazione di tre giorni svolta a livello nazionale contro i crimini ambientali, da decenni fonte di guadagno per diverse organizzazioni criminali.

Le forze dell’ordine hanno controllato 168 aree sospettate di essere zone di stoccaggio illecito, 40 di queste poi poste sotto sequestro. Due persone, colte in flagranza di reato, sono state arrestate, altre 104 sono state denunciare per reati connessi all’illecita gestione dei rifiuti. 85 le violazioni amministrative rilevate per un importo superiore ai 200 mila euro.

Immagine d’archivio

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia