Alle tre sorelle Nonino il Premio Guido Carli

Le 'sorelle della grappa' premiate per meriti imprenditoriali. La consegna avverrà il 10 maggio a Roma. "Ci sembra ieri che eravamo bambine con i nostri genitori in distilleria"
Redazione

Le tre sorelle Nonino venerdì 10 maggio riceveranno a Roma il Premio Guido Carli per meriti imprenditoriali. Il riconoscimento, giunto alla 15ima edizione, ogni anno viene consegnato a chi in Italia si distingue per impegno sociale, successi imprenditoriali e per aver portato lustro nel mondo.

Elisabetta, Antonella e Cristina riceveranno la speciale medaglia in bronzo, coniata dall’Istituto Poligrafico, all’Auditorium Parco della Musica. “Celebreremo l’ingegno e la creatività, la passione e la generosità, il gusto e l’eleganza – ha spiegato Romana Liuzzo, presidente del premio intitolato all’ex governatore e ministro del Tesoro -. Sul palco si alterneranno donne e uomini che offrono modelli potenti alle nuove generazioni”.

“Ci sembra ieri che eravamo bambine con i nostri genitori in distilleria”, spiegano entusiaste le figlie di Giannola, orgogliose per essere state scelte da una giuria composta da amministratori delegati, top manager, imprenditori e editori. “La Grappa è talmente parte della nostra vita che è diventata un membro della famiglia, una quarta sorella. Abbiamo trovato il modo di custodire e difendere la rivoluzione della Grappa, la creazione della prima Grappa Monovitigno, nata con la mamma e papà Benito il 1° dicembre 1973”.

“Con la forza di una passione tramandata di generazione in generazione e divenuta nostra – sottolineano le tre friulane -, abbiamo aperto nuovi mercati, fatto crescere il Premio Nonino, creduto in prodotti dimenticati e creato nuovi distillati, aprendo la strada per quello che sarà il futuro dell’acquavite italiana: la grappa nei cocktail”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia