Spara a salve in stazione, arrestato dopo la fuga ventenne moldavo

Marco Pasquariello
loading...

Spara in aria con una pistola per le vie di Cividale, fugge dalla Polizia e resiste all’arresto, picchiando gli agenti. Protagonista della serata movimentata è stato un ventenne moldavo, residente nella città ducale, che ha spaventato passanti e cittadini nella zona della stazione delle corriere estraendo una pistola e sparando alcuni colpi in aria.

Il giovane, tra lo sconcerto dei presenti, è poi salito su una corriera diretta a Udine, cosa che è stata riferita alle Forze dell’Ordine che così si sono presentate a destinazione ad attenderlo.

Il ventenne, alla vista degli agenti, ha cercato di fuggire e di far perdere le sue tracce tra le vie di Borgo Stazione, in una occasione voltandosi verso gli agenti e premendo ancora una volta il grilletto della pistola, poi fortunatamente rivelatasi giocattolo anche se priva del regolamentare tappo rosso. Il giovane, una volta bloccato, è stato trovato in possesso anche di un coltello a serramanico e alcune dosi di hashish. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari, da scontare a casa della madre a Cividale.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia