“Sparavano a caso nei locali”, attacco terroristico a Vienna con morti e feriti

Ci sono almeno un morto e diversi feriti, tra i quali un poliziotto. Si tratta di un attacco terroristico, partito dalla zona della Sinagoga
Redazione
loading...

Notte di sangue e paura a Vienna con colpi di arma da fuoco in più punti della capitale. Da quanto si apprende, non senza difficoltà, il bilancio dell’attacco terroristico, condotto da un commando composto da diversi uomini armati di fucile, conterebbe già due morti, ma i decessi potrebbero addirittura salire a sette. Almeno una quindicina i feriti trasportati e ricoverati negli ospedali della capitale austriaca.

L’attacco sarebbe stato condotto da più persone in almeno sei punti diversi della città. Il primo sarebbe scattato intorno alle 20 in pieno centro, vicino alla sinagoga nella Seitenstettengasse. Altri colpi sono poi partiti vicino all’hotel Hilton e nel parco cittadino, Stadtphk.

Il blitz della polizia è ancora in corso e le forze dell’ordine d’oltralpe consigliano di evitare di uscire per la città. Non è escluso, infatti, che alcune persone possano essere state sequestrate.  Più di un attentatore sarebbe stato arrestato, un secondo ucciso, un terzo sarebbe in fuga. Ma i componenti dell’atto di terrore potrebbero essere molti di più.

“Gli attentatori, partendo dalla Seitenstettengasse, nei pressi della sinagoga, hanno iniziato a sparare a caso nei vicini locali”, ha detto il sindaco di Vienna Michael Ludwig alla tv Orf. Da lì si sono spostati in altre zone del centro, lasciando una scia di sangue.  

I video postati in rete mostrano scene di violenza, persone armate che si aggirano per le strade, poi l’imponente caccia all’uomo. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia