Home / News / Strani rumori: sono i ladri nel vecchio stabilimento di lavorazione del pesce

Strani rumori: sono i ladri nel vecchio stabilimento di lavorazione del pesce

Allarme questa notte a Marano Lagunare nei vecchi stabilimenti della Igino Mazzola, un opificio dove, fino a due decenni fa, si lavorava il pesce fresco. Sul posto i Carabinieri di Latisana

Questa notte, intorno alle 23, è scattato l'allarme per una intrusione nello stabilimento della Igino Mazzola.

Si tratta di un vecchio stabile che sorge nella zona fronte laguna di Marano Lagunare, su quelle che sono ormai le ultime vestigia delle mura antiche che circondavano la cittadina. L'opificio è stato attivo fino a circa 20 anni fa per la lavorazione del pesce fresco; poi è stato chiuso definitivamente e nessuna altra attività è stata avviata.

Oggi è abbandonato, anche se al suo interno sono custoditi ancora vecchi strumenti e oggetti di scarso valore. I ladri hanno tentato di entrare all'interno degli ambienti utilizzando una porta posteriore, dalla parte che guarda all'abitato.

Non sono riusciti nel loro intento. Probabilmente volevano impossessarsi di oggetti o beni custoditi all'interno del vecchio stabilimento.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Latisana per un sopralluogo e anche gli uomini della vigilanza privata della Mondialpol.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori