Tassista rapinato in macchina: “Dammi i soldi, non scherzo”

Trieste, il malvivente gli ha puntato contro un coltello
Alberto Comisso

“Questa è una rapina: non scherzo”. Un tassista di 40 anni è stato costretto ieri sera a consegnare l’incasso della giornata – circa 100 euro – ad un malvivente che, dopo essere entrato nell’auto in largo Pestalozzi, a Trieste, ha agito a volto coperto impugnando un coltello.

Il tassista si è sentito puntare la lama all’altezza del fianco destro ed è stato costretto, quindi, a fermare la macchina. Presi i soldi, il rapinatore, che parlava in dialetto triestino, è scappato verso Ponziana. Sull’episodio di ieri sera indaga la polizia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia