Home / News / Terribile incidente a Tarcento: coinvolti madre e figlio. Lui muore, lei è gravissima

Terribile incidente a Tarcento: coinvolti madre e figlio. Lui muore, lei è gravissima

Due auto si sono scontrate in via Udine nel primo pomeriggio; poco più in là era morta la sorella, in un giorno di Capodanno. Sul posto due ambulanze della Croce Rossa e l'elicottero sanitario inviati dalla Sores

Grave incidente stradale a Tarcento in via Udine, tra la carrozzeria e la pizzeria Aria 5 intorno alle 17. Due auto si sono scontrate con violenza. Feriti in maniera gravissima un uomo e donna, madre e figlio (lei 66 anni, lui 34, Andrea Puppatti), di Segnacco di Tarcento (viaggiavano su una Fiat 126).

A dare l'allarme una residente che ha chiamato il 112.

Il 34enne è morto in ospedale. La 66enne versa in gravi condizioni.

Sul posto sono intervenute due ambulanze della Croce Rossa, una automedica e da Campoformido è decollato l'elicottero sanitario che è atterrato vicino al campo sportivo nell'area delle scuole. 

Sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Gemona del Friuli e i Vigili del Fuoco del Distaccamento volontari di San Daniele del Friuli che hanno liberato il 34enne. Per rilievi e accertamenti i Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Cividale del Friuli.

La strada è stata chiusa.

Al volante dell'altra auto, una Golf GTI, un cittadino straniero, romeno, 31 anni, U.M.V. le sue iniziali, contuso, non grave, denunciato nella notte per omicidio stradale.

Nel 2010, poco più avanti, sempre in via Roma, era morta la sorella di Andrea, anche lei in un terribile incidente stradale, accaduto nella notte di Capodanno; un destino tragico ha unito i due fratelli.

Notizia aggiornata alle 7.45 del primo marzo

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori