Tiziano Ferro e Cesare Cremonini ripartiranno dal Friuli

Live Nation annuncia la riprogrammazione delle date del tour di Tiziano Ferro negli stadi italiani. La tournee ripartirà ufficialmente il 6 giugno 2021 dallo Stadio G. Teghi...
Redazione

Live Nation annuncia la riprogrammazione delle date del tour di Tiziano Ferro negli stadi italiani. La tournee ripartirà ufficialmente il 6 giugno 2021 dallo Stadio G. Teghil di Lignano Sabbiadoro, per poi fare tappa nello stesso mese il 9 allo Stadio Artemio Franchi a Firenze, il 12 allo Stadio Braglia di Modena, il 15, 18 e 19 giugno allo Stadio San Siro di Milano con tre concerti, il 22 allo Stadio Olimpico di Torino, il 26 allo Stadio San Paolo di Napoli e il 29 allo Stadio San Nicola di Bari. Il “TZN Tour” proseguirà poi a luglio, il 6 allo Stadio Del Conero di Ancona, il 9 e il 10 con due show consecutivi allo Stadio Olimpico di Roma, il 14 allo Stadio Euganeo di Padova e il 18 a Cagliari Fiera. 

Anche il tour di Cesare Cremonini ripartirà nel 2021 dal Friuli. La nuova data, originariamente prevista il 21 giugno 2020 allo Stadio G. Teghil di Lignano Sabbiadoro, è spostata a Villa Manin l’1 giugno 2021.

In entrambi i casi i biglietti precedentemente acquistati restano validi per la nuova data nella nuova location con conseguente riconfigurazione di tutte le categorie di prezzo e settori. Luca Tosolini di Fvg Music Live ha espresso tutta la sua gioia nel poter comunicare la nuova data per l’evento di Lignano Sabbiadoro. “E’ un anno difficile per tutti noi della musica e dello spettacolo e non possiamo che essere felici di poter iniziare a proiettare energie ed entusiasmo nell’estate 2021. Confidiamo in una ripresa dei concerti, in un 2021 ricco di eventi e ci auguriamo che tutto il pubblico ci seguirà e supporterà con la positività e la carica di sempre”.  

I biglietti per le nuove date di Ferro e Cremonini sono disponibili per l’acquisto sulle piattaforme ufficiali Ticketmaster Italia, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia