Traffico, con i ponti natalizi si alza l’attenzione sulle Autostrade

Redazione

Con l’approssimarsi delle festività natalizie, si intensifica il traffico sulla rete di Autostrade Alto Adriatico. Si inizia già con il ponte dell’Immacolata. A partire dal pomeriggio di domani, giovedì 7 dicembre, sono previsti transiti in aumento e intensi sull’autostrada A4 lungo tutta la direttrice Venezia – Trieste in direzione Udine/Trieste. Questo per effetto combinato delle partenze dei vacanzieri verso le località di montagna con l’apertura della stagione sciistica e del rientro dei mezzi commerciali. Stando sempre alle previsioni, nei giorni 8, 9 e 10 dicembre il traffico dovrebbe tornare a scorrere normalmente. Di rientro dal ponte dell’Immacolata, nelle giornate di lunedì 11 e martedì 12, i flussi veicolari torneranno a essere sostenuti sempre sull’autostrada A4, ma in direzione Venezia, in particolare per l’arrivo degli autoarticolati dal Nord Est Europa. I divieti di circolazione per i mezzi pesanti saranno attivi dalle ore 9 alle ore 22 di venerdì 8 e domenica 10.

Dati provvisori alla mano, dal primo gennaio al 30 novembre, sulla rete di Autostrade Alto Adriatico sono stati registrati oltre due milioni e 500 mila transiti in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno con un incremento dei flussi pari a + 5,79%, rispetto al 2022. Sono stati finora 46 milioni i transiti complessivi. Di questi, 33 milioni circa (+7,09%) riguardano i veicoli leggeri e 13 milioni gli autoarticolati (+2,61%). Ancora più evidente il dato dei chilometri percorsi sull’intera tratta di competenza: 1 miliardo 644 milioni circa i chilometri percorsi dai leggeri, 787 milioni quelli percorsi dai mezzi pesanti. A fronte di questo aumento, gli incidenti complessivi sono leggermente calati: 582 quest’anno rispetto ai 584 dello stesso periodo del 2022. Diminuiscono di 18 unità gli incidenti con feriti: 139 nel 2023 e 157 nel 2022. Calano drasticamente i mortali: dai 14 del 2022 ai 4 di quest’anno.   

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia