Tragedia in montagna: il marito la fotografa, lei si sporge troppo cade e muore

Complessi gli interventi di soccorso nel pomeriggio di oggi. Sul posto hanno operato i militari del soccorso alpino della Guardia di Finanza, il Cnsas elicottero sanitario decollato da Campoformido. L...
Paola Treppo

Nulla da fare purtroppo per la donna precipitata in un crepaccio per 50 metri intorno alle 15.30 di oggi, domenica 5 luglio 2020, nel gruppo del Canin, nell’area di Sella Bilapec, a Chiusaforte.

La donna è morta sul colpo. Hanno operato i militari della Guardia di Finanza del Sagf di Sella Nevea, il soccorso alpino volontario del Cnsas, l’elicottero sanitario rientrato alla base intorno alle 18.

Le indagini sono in capo alla Guardia di Finanza con il coordinamento della Procura di Udine.

Drammatici contorni del decesso. La donna, di 65 anni, di Trieste, si è sporta troppo mentre il marito la fotografava ed è caduta di sotto, precipitando. Il magistrato di turno ha autorizzato la rimozione della salma intorno alle 18 di oggi. È stato complesso raggiungere il corpo per decretare ufficialmente il decesso da parte del personale medico, vista la zona impervia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia