Transizione energetica a Povoletto: cippato a km0 al posto del gasolio

Inaugurata la nuova centrale termica a biomassa di Marsure di Sotto. Si tratta di un’eccellenza a livello nazionale
Giancarlo Virgilio
loading...

A Povoletto è stata inaugurata la nuova centrale termica a biomassa di Marsure di Sotto. L’impianto, proposto da Chiurlo, è stato realizzato in sinergia con il Comune di Povoletto e l’Agenzia per l’energia del Friuli Venezia Giulia dismettendo il vecchio sistema a gasolio.  

Un cambio di passo reso possibile grazie ad un investimento economico di 650mila euro.  

La nuova centrale è stata collegata agli impianti termici – riqualificati – del complesso scolastico e sportivo della frazione. Si tratta di un sistema virtuoso a chilometro zero, che utilizza esclusivamente cippato prodotto nella zona e che solamente nei primi mesi di attivazione ha permesso una riduzione di emissioni pari a 20 tonnellate di CO2.  Un’eccellenza anche a livello nazionale, visto che Povoletto è la prima amministrazione pubblica italiana ad adottare lo standard di qualità “QM Impianti Termici a Legna” per l’ottimizzazione e la gestione dell’impianto.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia