Tre nuovi giovani piloti friulani: Elifriulia investe nel futuro

Assunzioni
Paola Treppo

Nonostante il lockdown e lo stop forzato di alcuni dei servizi ‘core’ offerti, dovuto all’emergenza epidemiologica da Coronavirus, Elifriulia rimane ottimista nei confronti della fase 2 e investe oltre 100.000 euro sul personale.

Ronchi del Legionari

Tra aprile e giugno, infatti, nella società di servizi elicotteristici con sede a Ronchi del Legionari, entreranno in forza tre giovani piloti, tutti friulani, tra cui Denis Depiera, classe 1995, formatosi in Elifriulia e lì assunto già dal 2017 e dal 2019 a tempo indeterminato.

Istruttore di elicottero e droni, già tutor di diversi progetti di alternanza scuola-lavoro con gli istituti con cui la società è convenzionata (Isis Nautico Galvani di Trieste, Isis A. Malignani e Liceo Aeronautico A. Volta di Udine), Depiera aggiunge un ulteriore tassello alla sua carriera per poter realizzare il sogno di ogni pilota di elicottero: entrare nell’elisoccorso regionale, di cui Elifriulia è l’operatore aereo di riferimento dal 1992.

Ancora, un contratto di assunzione pluriennale per altri due giovani piloti friulani, che hanno all’attivo significative esperienze in ambito di soccorso presso la Guardia Costiera e di Lavoro Aereo sulle Alpi Carniche.

Formazione di due figure tecniche particolari

La pregevole formazione specialistica di queste nuove leve, unita alla mentalità più adatta per affrontare le richieste e le ardue sfide del mercato, è il motivo principale di questo considerevole investimento, volto alla formazione di due figure tecniche particolari a supporto dei già responsabili Paolo Pilutti e Tiziano Zanolin, anche loro piloti friulani partiti dalla scuola di volo Elifriulia a fine anni Ottanta: il Flight Operation Manager, una figura richiesta nel settore aeronatico che tra le altre funzioni si occupa del mantenimento delle Certificazioni EU-OPS in ambito COA (trasporto passeggeri) e COAN (lavoro aereo) e della verifica che le condizioni di volo seguano scrupolosamente le normative nazionali ed europee, di cui dunque l’incaricato ha una conoscenza precisa e sempre aggiornata (tanto da adeguare anche i relativi manuali per gli operatori).

E non solo: a questa figura è demandata la responsabilità di tutte le attività di volo della Compagnia.

Il Crew Training Manager

L’altra figura è quella del Crew Training Manager, indispensabile per mantenere attive le abilitazioni di volo di tutti i piloti: chi rivestirà questo incarico si occuperà dunque dei controlli e dei training per i piloti di Elifriulia, che hanno normalmente cadenza annuale, ma semestrale nel caso dei piloti dell’Elisoccorso.

Con contratto stagionale un ulteriore pilota

Accanto a queste nuove risorse umane, Elifriulia ha assunto con contratto stagionale un ulteriore pilota e altre tre promesse del settore della manutenzione per l’inizio della stagione antincendio ormai alle porte.

Contro tendenza

“Contro tendenza rispetto alla situazione economica creatasi con l’emergenza sanitaria, che ha colpito sicuramente anche noi – commenta Federica Dal Cin, amministratore delegato dell’azienda – dal momento che abbiamo registrato una diminuzione significativa dei ricavi rispetto al primo quadrimestre 2019, e abbiamo dovuto applicare la cassa integrazione per il personale degli uffici, abbiamo comunque deciso di investire sul know-how della nostra forza lavoro, e ci prepariamo a ripartire al meglio”.

Elifriulia, non solo conosciuta in tutta Italia per i suoi interventi, ma punto di riferimento anche nei Balcani per la sua expertise sia in ambito elicotteristico sia aereo, durante questi sessanta giorni di stop ai corsi della scuola volo ha continuato a essere attiva con lezioni in modalità telematica, in attesa della riapertura dell’Aeroporto FVG.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia