Home / News / Trovato morto l'uomo scomparso sulle montagne di Piancavallo / FOTO

Trovato morto l'uomo scomparso sulle montagne di Piancavallo / FOTO

A nulla sono valse le ricerche effettuate per oltre 24 ore nella zona di Piancavallo ad Aviano. L'uomo, 40 anni, era originario di Gubbio e residente a Bologna. Lo hanno cercato i Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino, i Carabinieri

A nulla sono valse le ricerche effettuate per oltre 24 ore nella zona di Piancavallo, ad Aviano, per tentare di trarre in salvo un uomo di 40 anni, originario di Gubbio, residente a Bologna, domiciliato a Pordenone. Il suo corpo senza vita è stato trovato nel tardo pomeriggio di oggi.

Si tratta di Pier Paolo Filippini. I familiari sono stati informati nel tardo pomeriggio di oggi. Grande il lutto per questa tragedia.

Lo hanno cercato senza sosta, dal pomeriggio di ieri, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, i volontari del Soccorso Alpino, gli operatori degli elicotteri, le unità cinofile, la Polizia Locale con i droni, i cani molecolari, e diverse specialità dei soccorsi da tutta la regione Fvg e anche da fuori regione.

Le ricerche

Le operazioni di ricerca del quarantenne di Gubbio disperso da domenica hanno visto il corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e quello del Soccorso Alpino e Speleologico impegnati in stretta collaborazione per il coordinamento delle ingenti forze messe in campo. Alle ore 18:10 l'elicorreto della Protezione Civile durante un ultimo tentativo di sorvolo del versante meridionale del Cimon dei Furlani, avvistava la salma del disperso, che veniva successivamente recuperata e affidata all' autorità giudiziaria. Nella giornata odierna sono stati impiegati 29 Vigili del fuoco provenienti dal Comando Provinciale di Pordenone, Udine, Gorizia, Padova, Belluno, Rovigo, Brescia e Torino, con varie specializzazioni. TAS (Topografia Applicata al Soccorso), SAF (Speleo Alpino Fluviali), Cinofili e SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto). 40 i tecnici del Soccorso Alpino delle stazioni di Pordenone, Maniago, Valcellina, Udine, Trieste, Forni di Sopra, Forni Avoltri e Moggio Udinese, con tecnici specializzati in operazioni di ricerca e 6 unità cinofile di cui 2 molecolari. Una decina di Carabinieri delle stazioni Aviano, Polcenigo, Fontanafredda e Sacile. 23 i volontari di Protezione Civile con nove unità cinofile del CRUCS. 8 Tecnici di soccorso alpino della Guardia di Finanza provenienti da Tolmezzo e Sella Nevea 4 uomini della Guardia Forestale di Polcenigo. 2 agenti della Polizia Locale di Udine dotati di droni. 1 motociclista della Polizia di Stato.

Nelle due giornate di ricerca sono intervenuti complessivamente circa 150 soccorritori.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori