Ubriaca, ne combina di tutti i colori. Notte movimentata per polizia e sanitari

Alla fine la donna è stata denunciata dagli agenti della Questura
Redazione

Notte movimentata in via della Fornace a Trieste: denunciata una cittadina russa.

Questa notte, infatti, la Polizia di Stato ha denunciato per rifiuto di fornire le proprie generalità, disturbo della quiete e del riposo delle persone, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale una cittadina russa di 48 anni.

Rientrata a casa in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stata anche sanzionata amministrativamente per ubriachezza), la donna ha assunto atteggiamenti violenti nei confronti della compagna. Questa ha allertato la sala operativa della Questura tramite il 112 e sul posto si è recato personale della Squadra Volante. 

La donna non ha voluto esibire un documento e ha manifestato insofferenza nei confronti degli operatori, i quali si sono allontanati dall’appartamento dopo che la situazione sembrava essersi normalizzata. Un quarto d’ora dopo, infatti, sono dovuti ritornare in quanto si era riaccesa la violenza della donna e sono stati insultati e oltraggiati.

La russa, che aveva colpito a testate e con i pugni un armadio in casa, è stata accompagnata in strada per essere portata in Questura. Salita a bordo dell’autovettura di servizio, ha iniziato a dare pugni e gomitate al divisorio in plexiglass e ai finestrini laterali e ha rifiutato le cure dei sanitari del 118 intervenuti urlando a squarciagola ripetutamente, causando il risveglio dei residenti.

Accompagnata all’ospedale di Cattinara, la donna si è rinchiusa all’interno di una toilette e ha creato confusione mantenendo un comportamento isterico a tal punto da spintonare e scalciare un agente, condotta aggressiva mantenuta anche in Questura dove, dopo le formalità di rito, è stata denunciata.

Resta aggiornato con i Tg di Telefriuli. Puoi farlo seguendo la diretta dal tuo telefonino cliccando il tasto LIVE (alle 7.00 – 12.30 – 12.45 – 16.00 – 19.00); dalla tv sintonizzati su canale 11, 511 HD del digitale terrestre. Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Iscriviti gratis e subito al nostro canale Telegram cliccando qui: https://t.me/telefriuli_it

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia