Ubriaco, blocca il bus e interrompe il servizio, scatta il daspo urbano

Si tratta di un uomo di 40 anni che è stato denunciato dalla Polizia di Stato
Paola Treppo

La Polizia di Stato di Gorizia ha denunciato un uomo di 40 anni residente a Cormons per il reato di interruzione di pubblico servizio. L’attività, effettuata dalla Squadra Volante della Questura, risale a ieri, venerdì 5 luglio.

Un equipaggio in servizio per il controllo del territorio è intervenuto infatti a Gorizia, in via Vittorio Veneto, dove era stata segnalata una persona molesta. Il personale della Polizia di Stato ha immediatamente identificato l’uomo.

Quest’ultimo, in palese stato di ubriachezza, dopo aver avuto un diverbio con il conducente di un autobus di linea, aveva impedito al mezzo di riprendere la corsa, posizionandosi davanti alla corriera.

Il blocco ha causato un’interruzione di 15 minuti, sul profilo del ritardo, per il servizio pubblico del bus. La situazione che si è risolta solo grazie al tempestivo intervento degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Gorizia.

Per il quarantenne è stato disposto anche il divieto di accesso al luogo in cui è accaduto il fatto per 48 ore, così come previsto dalla normativa del cosiddetto daspo urbano.

Foto Archivio Telefriuli, tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia