Home / News / «'Udine 2050' gigantesca occasione persa»

«'Udine 2050' gigantesca occasione persa»

Shaurli e Martines commentano l’iniziativa pubblica promossa dal sindaco di Udine: "Fontanini offre il vuoto. Non si ‘ruggisce’ senza idee e territorio"

udine

“Fontanini ha scelto una kermesse Lega-destra per illustrare il suo ‘straordinario’ progetto. Se avesse voluto essere punto di riferimento avrebbe invitato le categorie e tutti i parlamentari e i consiglieri regionali del territorio. Per il Friuli il vuoto assoluto. Nessuno dei progetti elencati ha tempi tecnici per ambire a queste risorse europee. Ma come dice lui, si vive sperando e forse ci saranno altre occasioni fino al 2050. Una gigantesca occasione persa per il Friuli mentre altri territori, e per fortuna, mettono in campo una visione del futuro, non certo per merito di Fedriga ma solo dell’Autorità portuale di Trieste. Spero di sbagliarmi ma le uniche risorse che a breve arriveranno in Regione, anche considerando la lista della spesa fuori scala e senza priorità della Giunta, saranno solo quelle per il sistema portuale di Trieste”. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli che commenta, assieme al segretario cittadino Vincenzo Martines, l’iniziativa pubblica promossa dal sindaco Pietro Fontanini per illustrare il progetto “Udine 2050”.

“Fontanini parla di Friuli area retroportuale ma non parla con D’Agostino – sottolinea Martines - parla di industria friulana ma non c’è nemmeno un rappresentante dell’economia. L’assessore Bini richiama il Friuli a ‘ruggire’ come ai tempi di Comelli, ma non ci dice se ha un'idea di politica industriale per lo sviluppo del Friuli. Non basta citare i grandi del passato per diventare grandi. Sembra che dialogare con RFI sia la soluzione di tutti i problemi ma – conclude - non si dice qual'è la vocazione della città in prospettiva”.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori