Home / News / Beccato a 210 km/h in Tangenziale, «Volevo provare le prestazioni della moto»

Beccato a 210 km/h in Tangenziale, «Volevo provare le prestazioni della moto»

Patente sospesa al novello Marc Márquez. Aveva superato il limite di oltre 100 km/h. Ora rischia una sanzione che arriva fino a 3400 euro

motociclista, stradale

Lungo la tangenziale un motociclista è stato osservato correre a 210 kmh, superando di oltre 100 i chilometri orari consentiti dal limite imposto su quel tratto di strada extraurbana. A fermarlo, poco dopo, sono stati gli agenti della Polizia stradale di Udine che hanno monitorato la velocità attraverso il nuovissimo telelaser 'Ultralyte'. 

Una volta sceso dalla sella, il conducente si è giustificato con il personale delle forze dell'ordine dichiarando che voleva provare le prestazioni della sua motocicletta visto che la strada era in rettilineo. Il desiderio di velocità, però, costerà caro al centauro poiché la sua condotta è sanzionata dal Codice della Strada con importi tra 850 a 3.200 Euro e con la sospensione della patente di guida da 6 mesi a 1 anno oltre alla decurtazione di 10 punti.

Il motociclista tuttavia non è stato l’unico a provare l’ebbrezza della velocità in questi giorni. Lungo il tratto accantierato dell’autostrada A4, sottoposto al limite massimo di 80 Kmh, un’autovettura è stata sorpresa a circolare ad una velocità di 155 Kmh questa volta dal personale della Stradale di Palmanova. La velocità in questo caso è stata accertata attraverso l’apparecchiatura “Provida” (dispositivo installato su auto di servizio che misura la velocità del veicolo che precede nella marcia). In entrambi i casi la patente di guida è stata immediatamente ritirata e trasmessa alla Prefettura per il provvedimento di sospensione che varia da 6 mesi ad un’anno ed applicata la sanzione amministrativa di Euro 847,00.

Complessivamente sono state 12 le violazioni accertate nella settimana in corso dalla Polizia Stradale attraverso i predetti controlli per il contrasto al superamento dei limiti, di cui 5 nei confronti di conducenti di mezzi industriali. L’attività ha comportato la contestazione di sanzioni per oltre 3.400 Euro in una sola settimana.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori